«L’espulsione di Melo ha condizionato il nostro modo di stare in campo. Bisogna essere sereni, perché questo risultato non cambia quanto fatto di buono finora. Ora dobbiamo andare a Napoli cercando di cambiare da subito questa situazione».

Del Neri mantiene lucidità dopo la gara contro il Parma e non si lascia trascinare dalle emozioni. La sconfitta non cancella certo l’ottimo lavoro di questi mesi, specie perché è maturata in inferiorità numerica: «Il gesto di Melo non è scusabile, ma mi pare che in questa prima parte del campionato si sia posto molto bene. Queste sono reazioni istintive e oggi ne ha avuta una inopportuna. Spero che ne esca rafforzato e che possa migliorare, perché per noi è un giocatore molto importante».

L’espulsione ha condizionato la gara, ma Del Neri non trova scuse. Al tecnico non è piaciuto l’atteggiamento della squadra: «Le nostre caratteristiche sono intensità e applicazione e oggi sono mancate. Dobbiamo fare mea culpa, perché al di là del gioco e della qualità tecnica, è mancata la capacità di reazione».

Fonte: Juventus